Toxic Obesità – cibo spazzatura e malattie alimentari: inchiesta sui veri colpevoli

toxic

PERCHÉ INTOSSICARE IL CIBO CON ANTIBIOTICI, COLORANTI ARTIFICIALI, ANABOLIZZANTI, PESTICIDI, BAGNI DI CLORO…? PERCHÉ LA POSTA IN GIOCO È DAVVERO COLOSSALE. E MOLTO, MOLTO REDDITIZIA.

L’Europa sta diventando esattamente come gli Stati Uniti: obesa. Entro breve, il numero di morti per problemi legati al peso e a malattie alimentari supererà quello imputabile all’alcol o al tabagismo. Anche nel vecchio continente dovremo fare i conti con uno dei peggiori paradossi americani: nonostante i grandi passi in avanti compiuti dalla medicina, l’aspettativa di vita delle prossime generazioni sarà decisamente inferiore rispetto a quella odierna.

L’attuale e drammatica situazione non è il risultato di un semplice cambio nelle abitudini o di una precisa volontà di mangiare male o molto come vogliono farci credere l’industria agroalimentare e quella farmaceutica (che ha investito milioni di dollari per far accettare l’idea che l’obesità sia una malattia chiamata sindrome metabolica).

Frutta e verdura sono contaminate, i dolci sono intrisi di grassi nocivi, le bibite gassate vengono addolcite con sostanze volutamente iperglicemiche, ci sono hamburger che contengono la carne di… 400 vacche differenti.

Fantascienza? Paranoia? Niente di tutto questo. Solo una realtà comprovata dall’esperienza diretta dell’autore e da numerosi studi scientifici qui riuniti in un saggio documentato e brillante. Un viaggio nella nostra alimentazione quotidiana alla scoperta delle manipolazioni e dei raggiri che da partono da produttori agricoli, allevatori, aziende farmaceutiche, ricercatori, pubblicitari e che finiscono diretti nei nostri piatti.

Una cosa è certa: una volta letto questo libro conosceremo i pericoli che stiamo correndo, boccone dopo boccone.

 

toxic William Reymond
Toxic
Obesità, cibo spazzatura e malattie alimentari: inchiesta sui veri colpevoli
Nuovi Mondi Media Edizioni

 

Compralo su Macrolibrarsi

Annunci

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: