Difendersi dal Mobbing: Strategie contro aggressioni, boicottaggi, provocazioni, diffamazioni e umiliazioni sul posto di lavoro

Se vi accorgete di essere vittime del mobbing non dovete esitare a lungo, ma analizzare la situazione. Dietro gli episodi spiacevoli che vi hanno bersagliato c’è una persecuzione sistematica?

A volte i lunghi anni di servizio in uno stesso ufficio rendono ciechi nei confronti dei cambiamenti in atto nell’azienda e, viceversa, chi è nuovo di un ufficio spesso non sa che cosa succede. Per tutti vale il consiglio di affinare le percezioni per registrare i mutamenti e non restare passivi, ma agire. La soluzione migliore, naturalmente, è intervenire quando una crisi non è (ancora) scoppiata.

Una strategia di risposta ha maggiori probabilità di successo quando il mobbing viene riconosciuto nello stadio iniziale.

Più a lungo dura il processo di mobbing, più è difficile fermarlo. Quindi il consiglio è: fate attenzione ai sintomi iniziali. Non lasciatevi colpire dal mobbing, e non permettete al mobbing di attecchire nel vostro ambiente.

In questo manuale, dedicato soprattutto alle donne, che rappresentano la categoria in cui si conta il numero maggiore di vittime, l’autrice spiega come riconoscere il mobbing, distinguerlo dai normali diverbi tra colleghi e combatterlo quando si diventa bersaglio degli altri.

Difendersi dal Mobbing Difendersi dal Mobbing

Strategie contro aggressioni, boicottaggi, provocazioni,

diffamazioni e umiliazioni sul posto di lavoro

Birgit Rupprecht-Stroell

Compralo su il Giardino dei Libri

Annunci

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: